PRIMEIRO COMANDO DA CAPITAL

Il Primo Comando della Capitale (PCC) è una fazione che, anche se è nata nello Stato di São Paulo,si è
presto ampliato su tutto il territorio nazionale, guadagnando terreno nei media e imponendo la sua posizione nella società. Di fronte alla risposta enorme generata dalle loro azioni violente è diventato uno dei più grandi e potenti organizzazioni criminali in Brasile.Il gruppo che si autodefinisce il "Primo Comando della Capitale", conosciuto con l'acronimo "CPC" o "1533" (contare le lettere dell'alfabeto in forma di numeri ordinali) è apparso nel 1993, nella Casa di Custodia Taubaté SP, popolarmente conosciuta dai detenuti come "carcere", la severità nel trattamento dei prigionieri. Inizialmente, la fazione era composto dai fondatori,José Marcio Felicio (Geleião), Cezar Augusto Roriz (Cezinha), Idemir Carlos Ambrosio (Shadow), tra gli altri, che hanno deciso di formare una sorta di "partito" al fine di rappresentare i prigionieri in lotta per i loro ideali. A quel tempo, i fondatori hanno formulato una "status" per regolare le norme interne del gruppo, aggiungendo poi il rapporto tra il partito e il Comando Vermelho, a Rio de Janeiro. Questo documento è stato pubblicato in Folha de Sao Paulo 25 Maggio 1997PCC STATO
1. Lealtà, rispetto, solidarietà e soprattutto il partito.
2. Lotta per la libertà, la giustizia e la pace.
3. Lotta L'Unione contro l'ingiustizia e l'oppressione all'interno del carcere.
4. Il contributo di coloro che sono in libertà con i fratelli all'interno del carcere attraverso gli avvocati, soldi, aiuto alle famiglie e azioni di soccorso.
5. Rispetto e solidarietà a tutti i membri del partito, quindi non ci sono conflitti interni, per lui che causano conflitto interno in seno al partito, cercando di dividere la confraternita saranno esclusi e respinto dal partito.
6. Non usare mai il partito per risolvere i conflitti personali, contro gli stranieri.
Perché l'ideale del partito è sopra conflitti personali. Ma il partito sarà sempre leale e di supporto a tutti i suoi membri di non venire a subire qualsiasi iniquità e ingiustizia in conflitti esterni.
7. Chiunque è libero e 'ben strutturato' ma dimentica di contribuire ai fratelli che si trovano in carcere, saranno condannati a morte senza pietà.
8. I membri del partito devono dare il buon esempio da seguire e così il partito non accetta che ci sia: aggressione, stupro ed estorsione all'interno del sistema.
9. Il partito non tollera bugie, tradimenti, gelosie, avidità, calunnia, l'egoismo, l'interesse personale, ma piuttosto, la verità, la fedeltà, la virilità, la solidarietà e l'interesse comune di tutti Beh, perché siamo uno per tutti e Tutti per uno.
10. Tutto il membro deve rispettare l'ordine e la disciplina di partito. Ognuno riceverà in base a ciò che meritato. Il parere di tutti sarà ascoltato e rispettato, ma la decisione finale sarà fondatori del partito.11. Primo Comando della Capitale - PCC fondata nel 1993, una lotta enorme e instancabile contro l'oppressione e l'ingiustizia del campo di concentramento "allegato" alla Casa di Custodia e trattamento di Taubaté, ha il tema assoluto "La libertà, Giustizia e Pace ".
12. Il partito non consente rivalità interne, potere controversia in Command Leadership, come ogni membro del Comando
Voi sapete il ruolo che merita in base alla loro capacità di esercitarla.
13. Dobbiamo rimanere uniti e organizzata per evitare che accada di nuovo un massacro, simile o peggiore si è verificato nella Casa di detenzione il 2 ottobre del 1992, dove 111 prigionieri sono stati uccisi vile, massacro che non sarà mai dimenticato nella coscienza della società brasiliana . Comando perché We Will Rock il sistema e rendere le autorità cambiano la pratica carcere, disumana, pieno di ingiustizia, oppressione, torture, massacri nelle carceri.
14. La priorità del Comando è quello di premere il governatore dello Stato di disattivare tale campo di concentramento "allegato" alla Casa di Custodia e trattamento di Taubaté, dove ha fatto il seme e le radici di comando, in mezzo a molte lotte senza gloria e tante  e tante 11. Primo Comando della Capitale - PCC fondata nel 1993, una lotta enorme e instancabile contro l'oppressione e l'ingiustizia del campo di concentramento "allegato" alla Casa di Custodia e trattamento di Taubaté, ha il tema assoluto "La libertà, Giustizia e Pace ".
12. Il partito non consente rivalità interne, potere controversia in Command Leadership, come ogni membro del Comando
Voi sapete il ruolo che merita in base alla loro capacità di esercitarla.
13. Dobbiamo rimanere uniti e organizzata per evitare che accada di nuovo un massacro, simile o peggiore si è verificato nella Casa di detenzione il 2 ottobre del 1992, dove 111 prigionieri sono stati uccisi vile, massacro che non sarà mai dimenticato nella coscienza della società brasiliana . Comando perché We Will Rock il sistema e rendere le autorità cambiano la pratica carcere, disumana, pieno di ingiustizia, oppressione, torture, massacri nelle carceri.
14. La priorità del Comando è quello di premere il governatore dello Stato di disattivare tale campo di concentramento "allegato" alla Casa di Custodia e trattamento di Taubaté, dove ha fatto il seme e le radici di comando, in mezzo a molte lotte senza gloria e tante LIBERTA '! GIUSTIZIA! E PACE !!!
La sede del PCC, Primo Comando della Capitale, in coalizione con il Comando CV Rosso.
United We Stand.(questo statuto e stato scaricato dal sitp del partito pcc)
Come si può vedere, il cosiddetto "First Capital Command" non nasce "dal nulla". Il Brasile ha una lunga storia di incompetenza nella gestione della prigione, che per anni ha portato la prevalenza della violenza nelle carceri, e le condizioni di vita umilianti.Dopo la creazione del "PCC", ha iniziato un processo di espansione che mira a rafforzare la fazione. Lo sviluppo è avvenuto rapidamente da diversi fattori inizialmente focalizzata sulla struttura finanziaria dell'organizzazione. Con il completamento di milionari assalti alle banche  e la  fazione si è specializata in  'acquisto di armi e droga.la polizia locale con la scoperta di questa nuova fazione e con la sua rapida diffusione sia in carcere che al di fuori cerco in tutti i modi separare i suoi capi in prigione mandandoli in altri istituti di pena.ma questo ottenne l'effetto contrario i leader si organizzarono anche nelle prigionio che furono trasferiti cosi facendo ampliarono consense e aquisirono nuovi membri per l'organizzazzione, e si unirono anche con un altra banda locale il "Command Red", di Rio de Janeiro.e ben presto i due gruppi alleati spazzarono via i nemici e unirono le forze per l'acquisto della droga.Nel 2001 la fazione ha organizzato quello che divenne noto come "megarrebelião", in cui 29 prigioni dello stato di São Paulo si ribellò allo stesso tempo. Una situazione simile si è verificato nel maggio 2006, quando 74 carceri hanno partecipato alla rivoltala differenza è che questa volta, la fazione anche pianificato e attacchi eseguiti a polizia e guardie carcerarie,Le ribellioni a loro volta, avevano standardizzati RECLAMI: le richieste di trasferimento di detenuti e le rivendicazioni dei trattamenti più efficaci.le rivolte sono servita anche per  assassinare i loro nemici i membri delle fazioni rivali, traditori, informatori, stupratori, vigilantes.la polizia nel 2014 riusci ad  identificare il loro volume di affari che si aggirava sui 200 milioni di dollari,secondo la polizia il denaro viene rienvestito in operazioni criminali, l'acquisto di immobili,il Mercato finanziario, il contrabbando, commercio o qualsiasi altra attività che può essere esercitato da parte di terzi". il governo ha creato il regime disciplinare differenziato (RDD) ne tentativo di prevenire disordini all'interno del carcere. Il regime disciplinare differenziato (RDD) è una forma di sanzione disciplinare consiste di tenere l'individuo nella cella 360 giorni,Durante questo periodo, il detenuto ha il diritto di visite settimanali di due persone, non compresi i bambini, della durata di due ore.ma tutto questo non è servito a niente il pcc resta ancora una minaccia e una forza criminale più forte in brasile.

Post popolari in questo blog

LA MOGLIE DI PABLO ESCOBAR

L'ora legale

L’orgia più grande del mondo