il concerto con più spettatori di sempre

Il sito Guinness World Records accredita il più grande concerto dal vivo di Rod Stewart, che ha attirato 3,5 milioni per una performance di Capodanno 1994 presso spiaggia di Copacabana.Rod Stewart ha venduto duecento milioni di dischi e anche le royalties gli procurano gioie infinite, il suo nome è scolpito nella Rock and Roll Hall of Fame sin dal 1994, e non c'è enciclopedia della musica moderna che possa ignorare le sue imprese in gruppo.Nei Suoi Oltre Quarant'anni di Carriera, Stewart ha ottenuto ventisette primo POSIZIONI Nella Classifica Mondiale dei dieci singoli Più Venduti. Nel 2001 riceve il Diamond Award della World Music per Aver superato i 100 Milioni di dischi Venduti nel mondo, ma e Stato Stimato Che le Vendite dei Suoi dischi ammonterebbero un totale di 200 Milioni un di copie, facendone Uno degli artisti Che Hanno venduto Più album di Tutta la storia della musica.Nel maggio del 2013, Rod torna sulla scena musicale con Tempo, il Suo ventottesimo album, composto da dodici inediti, undici anni DOPO umana, Suo ultimo lavoro di canzoni ORIGINALI. Prodotto Dallo Stesso Stewart Insieme a Kevin Savigar, Suo collaboratore degli anni '80 e '90, il disco segna il ritorno alle sonorità pop-rock Che Hanno contraddistinto la pluridecennale Carriera del cantante londinese. Tempo, anticipato dal singolo She Makes Me Happy, E subito schizzato in testa alle classifiche Britanniche, trentasette anni DOPO la Prima Posizione ottenuta da un album di studio di Rod The Mod, Una notte in città.
La carriera solista di Stewart effettivamente è andato in orbita con il rilascio 1971 di "Maggie May", un rock classico duraturo con uno stile sgangherato rustico. Era il suo primo singolo grafici negli Stati Uniti ed è rimasto al # 1 per cinque settimane. E 'venuto dal suo terzo album da solista, ogni immagine racconta una storia, che è un rock classico e ora più bella di Stewart. I suoi primi cinque album - The Rod Stewart Album, Gasoline Alley, ogni immagine racconta una storia, mai un momento di noia e Smiler - apparsi tra il 1969 e il 1974 l'etichetta Mercury, e molti ritengono che questo sia il suo miglior lavoro. - See more at: https://translate.googleusercontent.com/translate_c?depth=1&hl=it&prev=search&rurl=translate.google.it&sl=en&u=https://rockhall.com/inductees/rod-stewart/bio/&usg=ALkJrhhU87k0yS-1nWDOowE1MEBG_eD59g#sthash.s0ZKwPkD.dpuf
La carriera solista di Stewart effettivamente è andato in orbita con il rilascio 1971 di "Maggie May", un rock classico duraturo con uno stile sgangherato rustico. Era il suo primo singolo grafici negli Stati Uniti ed è rimasto al # 1 per cinque settimane. E 'venuto dal suo terzo album da solista, ogni immagine racconta una storia, che è un rock classico e ora più bella di Stewart. I suoi primi cinque album - The Rod Stewart Album, Gasoline Alley, ogni immagine racconta una storia, mai un momento di noia e Smiler - apparsi tra il 1969 e il 1974 l'etichetta Mercury, e molti ritengono che questo sia il suo miglior lavoro. - See more at: https://translate.googleusercontent.com/translate_c?depth=1&hl=it&prev=search&rurl=translate.google.it&sl=en&u=https://rockhall.com/inductees/rod-stewart/bio/&usg=ALkJrhhU87k0yS-1nWDOowE1MEBG_eD59g#sthash.s0ZKwPkD.dpuf
La carriera solista di Stewart effettivamente è andato in orbita con il rilascio 1971 di "Maggie May", un rock classico duraturo con uno stile sgangherato rustico. Era il suo primo singolo grafici negli Stati Uniti ed è rimasto al # 1 per cinque settimane. E 'venuto dal suo terzo album da solista, ogni immagine racconta una storia, che è un rock classico e ora più bella di Stewart. I suoi primi cinque album - The Rod Stewart Album, Gasoline Alley, ogni immagine racconta una storia, mai un momento di noia e Smiler - apparsi tra il 1969 e il 1974 l'etichetta Mercury, e molti ritengono che questo sia il suo miglior lavoro. - See more at: https://translate.googleusercontent.com/translate_c?depth=1&hl=it&prev=search&rurl=translate.google.it&sl=en&u=https://rockhall.com/inductees/rod-stewart/bio/&usg=ALkJrhhU87k0yS-1nWDOowE1MEBG_eD59g#sthash.s0ZKwPkD.dpuf

Post popolari in questo blog

LA MOGLIE DI PABLO ESCOBAR

L'ora legale

L’orgia più grande del mondo