SID VICIOUS

Sid Vicious era l'ultimo membro di aderire alla Sex Pistols, presa in consegna per il bassista Glen Matlock licenziato nei primi mesi del 1977. Quello che notoriamente non ha portato al tavolo era capacità musicali. Vicious finto la sua strada attraverso i primi concerti con la band, come riferito con il suo amplificatore occasionalmente scollegato sul palco dai suoi stessi compagni di band. Quello che non ha dovuto fingere è stato l'atteggiamento. Sid Vicious era l'incarnazione vivente del perfetto estetica punk, un ragazzo di strada che davvero fatto a piedi in giro per Londra con una svastica sul petto, una catena lucchetto al collo e una gigantesca chip sulla sua spalla. Come il suo buon amico del critico e scrittore Alan Jones ha messo, "Sid, sull'immagine da solo, è quello che tutti punk poggia su."Sette mesi in suo possesso come Sex Pistols, Sid Vicious è stato introdotto per una travagliata ragazza americana sulla scena punk di Londra di nome Nancy Spungen erano molto innamorati, ma la loro dipendenza da eroina comune ha portato a ripetuti casi di violenza tra di loro. La dipendenza di Sid può aver accelerato lo scioglimento dei Sex Pistols a metà il loro primo tour negli Stati Uniti nel gennaio 1978, e certamente contribuito agli eventi ancora misteriosi che circondano la morte di Nancy a coltellate il 12 ottobre dello stesso anno nella stanza Chelsea Hotel che divideva con Vicious a New York City.Liberato su cauzione dopo il suo arresto per l'omicidio Spungen, Sid si atterrato in carcere nel dicembre del 1978 per aver aggredito il fratello di Patti Smith in un bar con una bottiglia rotta. Dopo sette settimane di detenzione e detox nel carcere di Rikers Island, Vicious fatto cauzione di nuovo il 1 ° febbraio 1979. Più tardi, quella stessa notte, a una festa, avrebbe fatto uso di eroina
che il medico legale avrebbe poi stimano di essere stato 80 % puro. Sid Vicious è morto nelle prime ore del mattino di 2 febbraio 1979.Per il Dipartimento di Polizia di New York e l'ufficio del medico legale, è stato John Simon Ritchie, un 22-year-old inglese sotto accusa per omicidio, ma ora è morto di un'overdose di eroina in un appartamento di Greenwich Village. Per il resto del mondo, era Sid Vicious, ex bassista dei famigerati Sex Pistols e l'incarnazione vivente di tutto punk rock stava a favore e contro. La sua morte, che probabilmente è stata una sorpresa per pochissimi

Post popolari in questo blog

LA MOGLIE DI PABLO ESCOBAR

L'ora legale

L’orgia più grande del mondo