AL CAPONE LA VILLA MESSA IN VENDITA

una villa da sogno a miami beach con una superficie di 2780 m2. è la mansione del ganster più famoso della storia, al capone, recentemente messa in vendita per 9,95 milioni di dollari, ovvero 8,19 milioni di euro
al scarface capone comprò la villa nel 1928, sei anni dopo la sua costruzione, per 40.000 dollari. la casa è stata ristrutturata recentemente dall'architetto venezuelano luis pons per ridarle l'antico splendore, mantenendo anche gli accessori originali a villa è circondata da giardini con piante tropicali eda una piscina. proprio in questa  mori nel 1947.Al Capone
Nato da una famiglia di immigrati a Brooklyn, New York nel 1899, Al Capone lasciato la scuola dopo il sesto grado e associato a una gang di strada noto, diventando accettato come membro. Johnny Torrio era il capo di una banda di strada e tra gli altri membri era Lucky Luciano, che avrebbe poi raggiungere la propria notorietà.A proposito di 1920, su invito di Torrio, Capone è entrato Torrio a Chicago, dove era diventato un tenente influente della mafia Colosimo. Le racchette generati da promulgazione del divieto emendamento, birra illegale, distillazione e distribuzione di birra e liquori, erano visti come "industrie di crescita". Torrio, spalleggiato da Al Capone, destinato ad assumere appieno le opportunità. La folla ha sviluppato inoltre
partecipazioni in imprese legittime nel settore della pulizia e tintura e coltivato influenza con ricettive funzionari pubblici, i sindacati e le associazioni dei lavoratori
Torrio presto riuscì a pieno la leadership della banda con la
fine violenta di Big Jim Colosimo, e Capone acquisito esperienza e competenza come il suo forte braccio destro.Nel 1925, Capone è diventato capo quando Torrio, gravemente ferito in un attentato, si arrese il controllo e si ritirò a Brooklyn. Capone aveva costruito una temibile reputazione nelle rivalità banda spietata del periodo, cercando di acquisire e mantenere "diritti racket" per diverse aree di Chicago. Questa reputazione è cresciuta come bande rivali sono stati eliminati o annullate, e il borgo di Cicerone è diventato, a tutti gli effetti, un feudo della mafia Capone.Il giorno di San Valentino massacro il 14 febbraio 1929, potrebbe essere considerato come la violenza che culmina dell'era banda di Chicago, come sette membri o collaboratori dei "Bugs" Moran mob sono stati mitragliati contro un muro del garage da rivali in posa come polizia . Il massacro è stato generalmente attribuito alla mafia Capone, anche se Al stesso era in Florida.L'indagine della presidenza di Al Capone nasce dalla sua riluttanza a comparire davanti a un gran giurì federale il 12 marzo 1929 in risposta a un mandato di comparizione. L'11 marzo, i suoi avvocati ha formalmente presentato istanza di rinvio della sua apparizione, presentando dichiarazione giurata di un medico del 5 marzo, che ha attestato che Capone era stato colpito da broncopolmonite a Miami, era stato costretto a letto da 13 Gennaio-23 Febbraio, e che sarebbe pericoloso per la salute di Capone viaggiare a Chicago. La sua data di comparizione davanti al gran giurì è stato ri-fissato per il 20 marzo.
Su richiesta dell'Ufficio del Procuratore degli Stati Uniti, Ufficio di agenti Investigation ottiene affermazioni secondo le quali Capone aveva frequentato campi di gara nella zona di Miami, di aver fatto un viaggio in aereo a Bimini e una crociera a Nassau, che era stato intervistato al legale della contea di Dade solicitor, e che era apparso in buona salute su ciascuno di tali occasioni.
Capone è apparso davanti al gran giurì federale di Chicago il 20 marzo 1929 e ha completato la sua testimonianza il 27 marzo Mentre lasciava l'aula, è stato arrestato da agenti per oltraggio alla corte, reato per il quale la sanzione potrebbe essere un anno di carcere e una multa di 1.000 dollari. Ha inviato 5.000 dollari legame ed è stato rilasciato.il 17 maggio 1929,e la sua guardia del corpo sono stati arrestati a philadelphia trasporto di armi letali nascoste. Entro 16 ore erano stati condannati a pene di un anno ciascuna. Capone ha servito il suo tempo ed è stato rilasciato in nove mesi per buona condotta il 17 marzo 1930.Il 28 febbraio 1931, Capone è stato riconosciuto colpevole in tribunale federale sulla oltraggio alla corte di carica ed è stato condannato a sei mesi di prigione di Cook County. Il suo appello a tale tassa è stata successivamente respinta.
Nel frattempo, il Dipartimento del Tesoro americano aveva sviluppato la prova per evasione fiscale - oltre ad Al Capone, il fratello Ralph "Bottiglie" Capone, Jake "Greasy Thumb" Guzik, Frank Nitti, e di altri mafiosi erano sudditi di evasione fiscale.
Il 16 giugno 1931, Al Capone dichiarato colpevole di evasione fiscale e di divieto spese. Egli ha poi vantato alla stampa di aver raggiunto un accordo per un due-e-un-metà anni di reclusione, ma il presidente lo ha informato che, il giudice, non era vincolata da alcun accordo. Capone poi cambiato la sua richiesta di non colpevolezza.
Il 18 ottobre 1931, Capone è stato condannato dopo il processo e il 24 novembre, è stato condannato a undici anni di prigione federale, multato $ 50.000 e paga 7.692 dollari per le spese processuali, oltre a 215 mila dollari più gli interessi dovuti su imposte arretrate. I sei mesi di oltraggio alla corte condanna doveva essere serviti contemporaneamente.
In attesa dei risultati di appelli, Capone è stato limitato al carcere di Cook County. Dopo il rifiuto dei ricorsi, è entrato negli Stati Uniti penitenziario di Atlanta, scontato la sua pena e ci all'Alcatraz.Il 16 novembre 1939, Al Capone è stato rilasciato dopo aver scontato sette anni, sei mesi e quindici giorni, e dopo aver pagato tutte le multe e tasse arretrate.
Affetto da una paresi derivato dalla sifilide, che aveva deteriorato molto durante la sua prigionia. Immediatamente al rilascio entrò in un ospedale di Baltimora per il trattamento del cervello e poi ha continuato a sua casa in Florida, una tenuta su Palm Island a Biscayne Bay vicino a Miami, che aveva acquistato nel 1928.
Dopo il suo rilascio, non ha mai tornato pubblicamente a Chicago. Era diventato mentalmente incapace di tornare a malavita politica. Nel 1946, il suo medico e psichiatra di Baltimora, dopo l'esame, sia concluso Capone poi ha avuto la mentalità di un bambino di 12 anni. Capone risiedeva sull'isola di Palm Island con la moglie e famiglia, in un ambiente appartato, fino alla sua morte a causa di un ictus e polmonite il 25 gennaio 1947. FONTE RILASCIATA DAL HOME PAGE DELL'FBI




Post popolari in questo blog

LA MOGLIE DI PABLO ESCOBAR

L'ora legale

L’orgia più grande del mondo