giovedì 30 aprile 2015

IL PASSAGGIO DI PROPRIETA

Da un po'  di tempo che seguo e devo dire con molto piacere la rete televisiva DMX, dove ci sono alcuni programmi che vendo, acquistano macchine. E mi domandavo ma quando gli costerà tutti questi passaggi di proprietà. Visto che qui da noi sono una mazzata tremenda, come del resto anche la assicurazione, e tutto il resto che non si capisce se una persona ha una macchina o pure un jet privato. Ho fatto un po' d'indagine su internet e ho visto più o meno come funziona negli altri paesi del mondo. In Francia e in Germania si vendono due auto usate ogni auto nuova, segno evidente di come l’attenzione per questo tipo di mezzi sia ancora elevatissima. All’estero auto con qualche anno di vita, ma ancora perfettamente funzionanti e sicure, diventano appetibili da persone che altrimenti non potrebbero permettersele. I bassi costi del passaggio svolgono così una funzione che potremmo definire sociale: consentono anche alle classi meno abbienti di entrare in possesso di un bene necessario alla maggior parte delle famiglie.All’estero – bontà loro – l’auto non è considerata una vacca da mungere. Ci sono Paesi che non richiedono il pagamento di alcuna tassa (come il Belgio, la Germania, la Francia e l’Austria), ma della semplice pratica amministrativa (pochi euro, in Germania ne bastano 20).In Inghilterra è sufficiente recarsi in Comune e versare 30 sterline per modificare la proprietà del veicolo. In Spagna chi compra un’auto usata deve versare un’imposta pari al 4% del valore fiscale (calcolato secondo tabelle prestabilite dall’ufficio delle tasse), dopo 10 anni l’imposta si riduce in modo netto ed è comunque per prassi sempre inclusa nel prezzo di vendita.L’acquisto di un’auto negli States è operazione semplicissima.Una volta messisi d’accordo sul prezzo, chi vende mette la firma sul Title (certificato di proprietà) e lo stesso fà l’acquirente. A questo punto, entro 15 giorni, basta ufficializzare il cambio di proprietario alla segreteria di stato e pagare le tasse (6% in Michigan). In questa occasione viene rilasciata, immediatamente, la nuova targa che è associata alla persona NON alla macchina: quando cambi macchina ti tieni la vecchia targa! tutto questo senza compilare moduli o cose simili: una firma ed è fatto.
Tutto qui. Tempo stimato per completare tutta l’operazione, inclusa la stipula dell’assicurazione obbligatoria: 2 ore.
Se decidi di compare l’auto da un rivenditore tutto è ulterirmente semplificato: basta una firma poi il rivenditore si occupa di tutta a parte burocratica. Entri dal rivenditore a piedi, esci dopo mezz’ora con la tua auto…
Nota sulle auto americane: vetri elettrici, autoradio, condizionatore, fanno tutti parte della configurazione base. Non serve chiedere se ci sono.